Flyers beat exhausted Penguins, 4-0

PHILADELPHIA — The conclusion from the extended road trip. Going to in addition to within the evening from the video game. One more difficulties for that defenseman. An electric carry out that did not supply something similar to a good start.

The reason have been several for your Penguins’ 4-0 flat-liner Thurs night in the Philadelphia Flyers through Drinking water water wells Fargo Center.

A couple of are usually well worth worrying concerning. Others much less.

Shed one more system concerning the again complete, because the Penguins perform together with Ron Hainsey subsequent two times? Indeed, which may be difficult.

Particularly thinking about these folks presently have been missing Kris Letang, Olli Maatta in addition to Trevor Daley. Poor Jacques Martin required to juggle 5 defensemen regarding precisely what seemed to be in regards to the 43rd time period this season.

“We have a lot of men and also a couple of overextended min’s at the moment that we’re trying to execute a much more acceptable work to take care of, ” Penguins coach John Sullivan mentioned. “It can get hard when you’re reduce game enthusiasts through the video game, especially concerning the glowing blue selection. There’s simply 6 of those. An individual get rid of 1, at this time you’re as a result of 5. Males are usually compelled to own to be able to carry out min’s. That’s this is the personality in the organization. It looks like it’s recently been happening to be able to most of us every single video game up to now relating to this road trip. Preferably, we could make an effort to stay healthful the following reduce the particular lengthen. ”

Sullivan skilled simply no house elevators Hainsey’s harm, probably the personality from this as well as anytime she or he may return.

And whenever it looks like it’s happening every single video game, it is. The particular Penguins completed their very own five-game trip by way of two countries, four time period places plus much more when compared with 5, 000 kms as well as perform get rid of 5 game enthusiasts to be able to harm: Carl Hagelin, Gleaming Cullen, Label Streit, Hainsey in addition to Patric Hornqvist.

Cullen in addition to Streit returned Thurs, nevertheless this stuff will get older fast.

The cumulative effect from the road trip, additionally obtaining to visit Philadelphia the particular morning hours from the video game, aren’t factors the particular Penguins are usually amazing together with making use of simply because excuses.

“At the conclusion in the evening, we’re specialists, ” mentioned Gleaming Murray, which allowed four goals on twenty-eight photos. “It’s difficult. It’s not necessarily one thing we’re familiar with carrying out as well as one thing to do, nevertheless that’s exactly how factors travelled. In my opinion we would a significant excellent start. ALL OF US don’t think this particular influenced most of us excessive. In my opinion these folks merely outplayed most of us, honestly. ”

The real Flyers acquired two goals inside the second period of time to think about purchase, as well as the second genuinely damage.

David Simmonds changed the actual return concerning the power carry out through 6: 20. Murray held accountable themselves. Mentioned she or he “fell aside their own submit a little. ”

“That one’s probably on myself, ” Murray mentioned. “That one’s a hard 1 to prevent, concerning the power carry out. ”

Claude Giroux in addition to Dale Weise extra third-period tallies, nevertheless just how decisively the particular Flyers obtained the particular special-teams battle is often a well worth viewing from this 1.

Simmonds score created the particular Penguins have stop the actual power-play goal inside 7 from the prior 11 game titles. They’ve struggled within excellent quantities to improve their very own charge ruin, nevertheless it’s a problem that merely won’t vanish.

On another hands, the particular Penguins couldn’t get yourself a fire up utilizing their individual power carry out. Really, these folks basically place the particular time stereo system inside the tub while using h2o working although declining to be able to score — as well as seem whatsoever useful — on two odds.

“Our power carry out wasn’t razor-sharp, ” Sidney Crosby mentioned.

“Obviously, the power carry out wasn’t superb, ” Sullivan extra.

“We fought concerning the information. In my opinion the power carry out on this kind of nights provides an opportunity to function as variation, certainly. Most of us didn’t do something. It absolutely was some of the people nights wherever it looks like it’s hard. ”

The real Penguins skilled a chance to link California for your greatest common statement inside the NHL, but instead these folks stayed caught on 92 elements, 1 before Columbus regarding second commit the particular Town Division. Their very own six-game phase capability (5-0-1) discovered an in depth.

It happened about the night similar to this can happen not far off, nevertheless the Penguins (43-17-9) aren’t articles to be able to carry out the particular cause video game.

“I think most people are really worn out at the moment in the time period, ” Cullen mentioned. “Obviously, it’s recently been a long trip for your males. Inside game titles similar to this once we don’t hold the finest jump, we must find a method to be able to carry out slightly simpler video game in addition to accept investing a while inside their complete, sustaining this particular limited in addition to supplying yourself a chance to generate by the end. ALL OF US thought most of us opened factors upwards, provided them all plenty of extra options that individuals didn’t need to, as well as the video game ended up obtaining from the actual handle. ”

Ian Cole blocked four photos in addition to broken Make the most of Scuderi’s company statement (164 inside 2008-09). Cole at this time provides 167.

Murray needed the actual Travis Konecy lower-leg for the hide through 8: 26 in the second period of time nevertheless continued to be inside the video game. Murray mentioned Konecny apologized.

.

Novità nel mondo dei codici sconto

codiciLa nostra redazione ha scovato un nuovo sito dedicato ai codici sconto, si chiama www.codici-coupon.it e ha un grandissimo assortimento di codici sconto sempre validi e aggiornati.

La novità di questo sito sono i Codici Promo Rimborso, ovvero registrandosi al servizio Cashback di bestshopping.com è possibile ottenere veri e propri rimborsi sugli acquisti valido sempre e per qualsiasi prodotto su centinaia di negozi online italiani.

Qui è possibile vedere qualche esempio di Codici Promo Rimborso:
http://www.codici-coupon.it/codici-sconto/asos/
http://www.codici-coupon.it/codici-sconto/redcoon/

Bhè che dire, straordinario! Se fate acquisti online non potete prima passare da http://www.codici-coupon.it

Recensione Fujitsu Lifebook E744

Lifebook E744  1Il Lifebook E744 è uno dei nuovi prodotti della Fujitsu.

Prima di tutto, diciamo subito che si tratta di un modello abbastanza piccolo: lo schermo misura 14” e le dimensioni dello chassis sono esattamente 33.8 x 23.1 x 2.7 cm, per un peso totale di 1.7 kg, quindi si tratta di un portatile pensato appositamente per chi ha la necessità di portarlo spesso con sé, ma che al contempo vuole avere delle buone performance.

La CPU, vero cuore di ogni computer, è un dual core che, tramite l’HyperThreading, riesce a gestire 4 processi contemporaneamente. Il suo clock rate non è eccessivo: si parte da 2.5 Ghz per arrivare, attraverso il Turbo, a 3.1 GHz, mentre il dispendio energetico è di 37 Watt. Il modello è l’i5-4200M e comprende anche una scheda grafica integrata, la HD Graphics 4600.
Purtroppo entrambe le scelte, sia per la CPU che per la GPU, comparate con il costo complessivo del portatile, ci sembrano inadatte. Nonostante si possa dire di trovarci di fronte ad un prodotto di buona qualità, questo si assesta all’interno della fascia media, cosa certamente non coincidente con il suo prezzo.

Molto interessante è, invece, la presenza di una memoria di massa ibrida, anche chiamata S SHD, la cui capacità è di 500 GB.

La RAM totale preinstallata è di 6 GB, su due diversi banchi, ma può essere aumentata fino ad arrivare a ben 16 GB, in modo tale da rendere più performante questo Fujitsu. Il tipo di RAM è DDR3.
Le porte USB sono ben 4, tutte 3.0 e il Bluettoth è in versione 4.

L’unità ottica è presente, e si tratta di un DVD±RW DL; c’è anche un lettore di card che gestisce differenti formati (SD, SDHC, SDXC) e non manca la webcam integrata, da 1.3 Megapixel.

Una delle caratteristiche migliori di questo notebook consiste nell’autonomia, che arriva fino a 13 ore di utilizzo e, addirittura, fino a 19 se si aggiunge una seconda batteria oltre a quella in dotazione, a 6 celle.

Il sistema operativo preinstallato è Windows 7professional, ma con l’acquisto del portatile è inclusa anche una licenza per Windows 8.1, sempre in versione professional. E’ inoltre presente un antivirus in prova per 2 mesi.

Ricordiamo, inoltre, che lo chassis, grigio, è in magnesio e che i tasti sono ad isola.

Lifebook E744  2

PRO: autonomia, RAM, S SHD
CONTRO: CPU, GPU

Per maggiori informazioni vai alla scheda tecnica.

Ilaria

Recensione HP Probook 4540S

Probook 4540S  1Il Probook 4540S della HP è un portatile da 15.6” dalle elevate prestazioni e dal costo non eccessivo.

Andiamo subito ad analizzare le parti più improtanti di questo dispositivo, iniziando dal processore.

La CPU è della Intel, e il modello è il quad core i7-3632QM, il più veloce processore con consumo di 35 Watt. Il suo clock rate, che di base è di 2.2 Ghz, arriva a 3.2 GHz tramite la funzione Turbo, mentre la cache di terzo livello è pari a 6 MB. I 4 core garantiscono la gestione di 8 processi in contemporanea grazie l’HyperThreading.

Ovviamente questo, come tutti i processori Intel della serie, comprende anche una GPU integrata, la ormai famosissima HD Graphics 4000, ma la HP ha dotato questo notebook di un’ulteriore GPU, la AMD Radeon HD 7650M, una scheda di fascia media abbastanza performante. Non sarà il massimo per i gamer più incalliti, ma permetterà comunque di utilizzare molti giochi e programmi di grafica senza problemi, anche grazie ai 2 GB di memoria dedicata.

La RAM totale è invece di 6 GB, ma può essere aumentata fino a 8. SI tratta di banchi di RAM DDR3 con una frequenza di 1333 Mhz.

La memoria di massa è costituita da un HDD serial ATA da 750 GB che gira a 5400 rpm.

In questo notebook non mancano l’unità ottica, capace di leggere CD e DVD, la webcam, il microfono integrato, il bluetooth e le due porte VGA e HDMI. Per quanto riguarda le USB, ne abbiamo due del tipo 2.0 e altre due 3.0, per un totale di 4, un numero più che sufficiente! Vi è inoltre anche un card reader capace di leggere 4 differenti formati.

Come abbiamo già accennato, lo schermo ha una dimensione, in diagonale, di 15.6”, e una risoluzione di 1366 x 768 pixel. La retroilluminazione è affidata ai LED.

La batteria è a 6 celle e garantisce una durata di 7 ore.

Il sistema operativo preinstallato è Windows 8 Professional a 64 bit.

Lo chassis è grigio e ha una finitura elegante e minimalista.

Probook 4540S  2

PRO: CPU, GPU, autonomia, SO
CONTRO: —-

Ilaria

Recensione Lenovo G580

MBB9KIX 1Il Lenovo G580 è sul mercato da appena un mese e rappresenta una delle nuove uscite della Lenovo in materia di notebook di fascia media.

Il costo è contenuto e le prestazioni sono più che sufficienti per l’utente medio.

Lo chassis è in policarbonato nero e misura, precisamente, 37.6 x 24.5 x 3.43 cm, per un peso totale di 2.6 kg. Esteticamente ci troviamo di fronte ad un portatile dal design scarno che lo fa sembrare un prodotto perfettamente adatto ad un professionista.

Analizzando le caratteristiche interne del G580, notiamo in primo luogo la presenza di un processore Intel, l’i5 3230M, un dual core basato sull’architettura Ivy Bridge, che ha un clock rate di base pari a 2.6 GHz ma, tramite la funzione TurboBoost, arriva a 3.2 Ghz. Nonostante i “soli” due cuori, sarà comunque possibile, per questa CPU, gestire 4 thread in contemporanea, sfruttando l’HyperThreading. Per quanto riguarda la cache, abbiamo 3 MB al terzo ed ultimo livello. Il consumo è di 35 Watt.

Come ben sappiamo, questo processore comprende anche una scheda grafica integrata, la  Intel HD Graphics 4000, ma Lenovo ha ben pensato di aggiungere anche una GPU dedicata, alla quale viene associato 1 GB di memoria grafica. Questa GPU è una Nvidia GeForce 710M, una entry-level dalle prestazioni non eccessive, capace comunque di gestire in maniera ottimale alcuni giochi non troppo esigenti (ad esempio Fifa 13).

La memoria di massa è rappresentata da un Serial ATA 300 da 500 GB che gira a 5400 rpm.

La RAM installata, DDR3 dalla velocità di 1600 MHz, è di 4 GB e occupa uno solo dei due slot esistenti. Il secondo può quindi essere riempito fin da subito raggiungendo gli 8 GB di RAM, quantità massima supportata da questo notebook.

Lo schermo è un 15.6” retroilluminato tramite LED e con una risoluzione pari a 1366 x 768 pixel (quindi in rapporto 16:9).

Il masterizzatore è un DVD SuperMulti, e non manca la webcam integrata, che permette di riprende filmati ad una risoluzione di 1280 x 720 pixel.

La tastiera, ad isola, comprende anche il tastierino numerico sulla destra, mentre il touchpad, come per la stragrande maggioranza di portatili attualmente sul mercato, è multitouch.

Le porte USB sono 3, di cui ben 2 sono 3.0. Sono inoltre presenti anche la VGA e la HDMI, oltre che un lettore di schede 2 in 1, capace di gestire SD e MMC.

La batteria è a 6 celle e permette di avere un’autonomia massima di 5 ore.

Il sistema operativo che Lenovo ha scelto di installare è Windows 8 a 64 bit, al quale si aggiunge un’immagine precaricata di Microsoft Office 2010, da attivare acquistandolo.

MBB9KIX 2PRO: CPU
CONTRO: —

Per maggiori informazioni vai alla scheda tecnica.

Ilaria